STUDIO IMMOBILIARE
Francesco Di Meo
+393398047932
ROMA - MILANO
www.dimeore.com


GROSSETO

La città di Grosseto è ubicata a circa 180 km di distanza dalla città di Roma, è facilmente raggiungibile sia in auto che in treno e di recente è stata collegata con voli diretti da e per la città di Berna in Svizzera.

Capoluogo di provincia della Regione Toscana, il suo centro storico è racchiuso all'interno di grosse cinta muraria a forma esagonale fatte erigere alla fine del XVI secolo dai Medici soppiantando l'antica cerchia medioevale, oggi abbiamo la possibilità di percorrere le sue cinta attraverso dei meravigliosi viali e giardini alberati.

Grosseto1jpg

Il Duomo è intitolato a San Lorenzo, patrono della città, colpisce per la sua facciata bicromica di marmi bianchi e rosa, il suo interno a croce latina con tre navate custodisce numerose opere d'arte tra cui due vetrate quattrocentesche, il fonte battesimale di Antonio Ghini (1470), uno splendido altare, l'originale e autentica acquasantiera e non da ultimo un'immagine della Madonna delle Grazie, dall'esterno possiamo ammirare il suo campanile in cotto che è stato ricostruito nel '900.

Grosseto2jpg

Uscendo a sinistra ci troviamo In Piazza Dante dove si erge al centro il monumento a Leopoldo II° di Lorena, uomo particolarmente amato dai maremmani per il suo grande impegno e interessamento nella realizzazione delle bonifiche nel territorio circostante.

Grosseto3jpg
Piazza Fratelli Rosselli
, è il vero centro amministrativo della città moderna, qui si affacciano il Palazzo del Governo con le sue forme eclettico-neoclassiche, il modernista Palazzo delle Poste (1930) e un complesso polifunzionale di architettura contemporanea opera di Ludovico Quaroni (1970-78). Poco oltre Porta Nuova aperta sulle cinta medicee si accede su Corso Carducci, l'asse principale del centro storico dove troviamo numerosi esempi di palazzine liberty e dove i grossetani amano passeggiare  e fare un po' di shopping.

Grosseto4jpg

Chiesa di San Francesco d'Assisi, di origine gotica e più volte  alterata e modificata, affascina con la sua semplicità con al suo interno numerosi affreschi del '300 e un bel crocifisso di opera duecentesca posto sopra l'altare, merita una visita anche l'attiguo chiostro. Poco più avanti in piazza Indipendenza dove una volta aveva sede l'ospedale della città troviamo un favoloso pozzo risalente al 1400 realizzato ad opera dei Senesi.

Grosseto5jpg


Museo Archeologico e d'Arte della Maremma
ubicato in Piazza Baccarini, conserva numerosi reperti archeologici e preistorici ritrovati nel grossetano, molti materiali rinvenuti negli scavi di Roselle, tra cui vasi, terrecotte e ceramiche, statue e bronzi e urne. Vi è inoltre una raccolta di arte sacra  che comprendono dipinti e tavole della scuola senese che vanno dal XIII al XVII secolo.

Cassero del sale, in Piazza del Mercato che durante il 1300 aveva la funzione di dogana del sale e regolamentava la produzione, la distribuzione e l'esportazione del sale.

Grosseto6jpg

Chiesa di San Pietro la più antica esistente a Grosseto di stampo originario romanico ma rimaneggiata durante i secoli.

Museo di Storia Naturale della Maremma dove sono custoditi numerosi reperti provenienti dalla provincia ma anche dal resto d'Europa e da zone tropicali, sono stati suddivisi in varie raccolte tra cui: rocce e minerali, insetti, conchiglie, rettili, anfibi, mammiferi e reperti paleontologici, numerose impostazioni multimediali e le isole didattiche arricchiscono il percorso di visita.

Grosseto9jpg

Cassero Senese di origine medioevale fu costruito all'epoca della dominazione della repubblica Senese, dopo essere stato per molti secoli l'elemento centrale del sistema difensivo della città, tra la metà dell'800 e la seconda guerra mondiale ospitò il Distretto Militare, ultimamente una serie di lavori di restauro ha permesso il recupero e la riqualificazione dell'intera struttura.

Grosseto10jpg



------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
DINTORNI DI GROSSETO

Roselle si trova a circa 10 km da Grosseto, qui è stato istituito un bellissimo parco archeologico posto su un altura proprio sui resti dell'antica città di Roselle, fondata dagli Etruschi ed in seguito passata nelle mani dei Romani, un posto privilegiato da dove un tempo si poteva avere il controllo di tutta la piana di Grosseto. Oggi si può ammirare l'imponente cinta muraria ancora ben conservata per ampi tratti e numerosi resti tra cui quelli di un anfiteatro, di un foro, di una basilica, di necropoli etrusche e numerose abitazioni.

Parco Naturale della Maremma si estende a sud da Principina a mare fino a Talamone, comprende la zona paludosa della foce dell'Ombrone e i Monti dell'Uccellina. Il parco ha due accessi, da Alberese e da Talamone.
Le citta' del tufo
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Enogastronomia
Le specialità gastronomiche grossetane si rifanno per lo più alle specialità tipiche della maremma, il cinghiale è la base di molti piatti locali preparato in tante varianti, così come i classici tortelli maremmani fatti con pasta fresca e ripieni con ricotta e spinaci, e non ultima la specialità dell'acquacotta.
Tra i vini della provincia di Grosseto vi sono alcuni DOC tra cui il Morellino di Scansano, il Bianco di Pitigliano e il Parrina.Grosseto 6jpgEnogastronomia1jpg